Archive for novembre, 2016

23 novembre 2016

Cari Pendolari Stanchi e MoltoStanchi…. UNA BUONA NOTIZIA!!!!!!!

Approvate le due leggi di VdARiparte UN GRANDE RISULTATO!

vdariparte-vittoria

Oggi IL CONSIGLIO REGIONALE della VALLE d’AOSTA ha approvato le due proposte di legge di iniziativa popolare su DEMOCRAZIA e TRASPORTI che abbiamo proposto quest’estate con il sostegno di 7500 cittadini.

Un RISULTATO STORICO che riavvicina le istituzioni ai cittadini e apre un nuovo scenario di partecipazione e di buona politica su due temi cruciali per lo sviluppo della nostra comunità.

La legge sulla DEMOCRAZIA modifica la natura del quorum di partecipanti al voto referendario necessario alla validità della consultazione portandolo al 50% dei votanti alle ultime elezioni regionali. Un principio importante che qualificherà le prossime eventuali iniziative restituendo alle consultazioni popolari un corretto confronto tra favorevoli e contrari.

La legge sui TRASPORTI definisce, finalmente, le modalità e le priorità strategiche di un vero e proprio programma di sviluppo del sistema della mobilità valdostana che, superando le infinite discussioni di questi anni, costruisca le condizioni per elettrificare la linea Aosta – Ivrea, raddoppiare selettivamente i binari e quindi velocizzare il trasporto, riattivare e potenziare la linea e il servizio ferroviario sulla direttrice Aosta – Pré-Saint-Didier, ecc. Il tutto con la concretezza di un piano finanziario che, definendo le priorità, individui anche gli investimenti regionali, nazionali e europei per la loro realizzazione.

Si inverte così la logica con la quale affrontare il tema della mobilità in Valle d’Aosta: dal “non si può fare” a “si deve fare e si lavora per questo obiettivo”.

Entro Giugno 2017 la Giunta Regionale dovrà presentare al Consiglio il “Programma strategico di interventi”.

Con questo risultato la Valle d’Aosta è, oggi, un po’ più moderna.

Un grazie va al Consiglio Regionale che ha accolto le nostre proposte.

“7500 grazie” vanno a tutti i cittadini che hanno sottoscritto le nostre proposte, ai volontari che hanno raccolto le firme e alle forze politiche, economiche, sindacali e della società civile che hanno dato vita al comitato VdARiparte e creduto, fin dall’inizio, a questa iniziativa.

ORA INIZIA UNA FASE ALTRETTANTO IMPORTANTE!

Affinché la norma si traduca in realtà e in risultati visibili per i cittadini occorrono scelte e azioni precise a partire dalla prossima legge di bilancio regionale.

Per approfondire questa valutazione, illustrare i prossimi passi e… festeggiare insieme è convocata una Conferenza Stampa per

Venerdì 25  novembre, 

alle 17,45 al Bar-Ristorante della Stazione di Aosta

C’è ancora molto da fare e da VIGILARE!

Il Comitato “La Valle d’Aosta Riparte”

 

3 novembre 2016

RINVII E MANOVRE SULLA PROPOSTA DI LEGGE POPOLARE SULLA FERROVIA

12963413_1146463975374273_6673223881541126730_n

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina la IV Commissione ha rinviato l’espressione del parere sulla Proposta di legge popolare in materia di ferrovia sottoscritta da 7.437 valdostani.

Il rinvio è stato determinato dal fatto che l’Assessore ai Trasporti ha annunciato la presentazione, nella Giunta di domani, di una proposta alternativa a quella popolare. Una proposta che prevederebbe la predisposizione dell’ennesimo studio di fattibilità per valutare le scelte da fare per il potenziamento ferroviario, non si esprimerebbe chiaramente sulla elettrificazione della tratta Ivrea-Aosta, non conterrebbe nessun impegno per la riapertura della Aosta-Pré-Saint Didier e non prenderebbe neppure il considerazione l’ipotesi di prolungamento della linea fino a Courmayeur. Si tratterebbe cioè di una proposta notevolmente diversa da quella popolare che impegna la Giunta a predisporre e portare all’esame del Consiglio un concreto ed organico “Programma di interventi”. Una proposta, quella dell’Assessore, del tutto inconsistente, utile solo a rinviare ulteriormente le decisioni e che non sarebbe comunque in grado di evitare il referendum popolare. In pratica non servirebbe a nulla.

Ci auguriamo che domani in Giunta ci siano decisioni diverse e di maggiore serietà per avviare finalmente, e concretamente, il potenziamento della ferrovia valdostana.

 

Comitato VdA Riparte