Archive for dicembre 12th, 2015

12 dicembre 2015

Per la ferrovia Aosta-Pré-Saint-Didier! Documento congiunto di lavoratori, utenti e associazioni

hKrlcsdcgEVmrHS-800x450-noPad

Le organizzazioni sindacali confederali e di categoria, gli utenti della ferrovia, le associazioni esprimono un giudizio nettamente negativo sulla dichiarata intenzione della Giunta regionale di sopprimere il servizio ferroviario sulla linea Aosta-Pré-Saint-Didier a partire dal prossimo 24 dicembre.

Questa linea Aosta-Pré-Saint-Didier è utilizzata giornalmente da circa 350 utenti ed è un servizio essenziale per tanti studenti e lavoratori pendolari.

La Giunta regionale parla di una “sospensione” del servizio, ma è una sospensione che non è motivata, non è accompagnata dalla definizione di una tempistica per la ripresa del servizio e si configura come anticamera di una traumatica chiusura di una linea storica, che costituisce un grande patrimonio, realizza ancor oggi un utile servizio  e ha le potenzialità per un grande futuro.

Una decisione che non condividiamo anche perché Trenitalia, che gestisce ad oggi il servizio, ha già programmato l’orario ferroviario anche per il 2016.

E’ una decisione che colpisce duramente i lavoratori, con la perdita di 15 posti di lavoro.

Chiediamo alla Giunta regionale, Gruppi consiliari regionali e partiti politici di evitare  l’interruzione del servizio e di lavorare, al contrario, per un potenziamento della linea utilizzando idee e progetti da tempo elaborati.

La linea ferroviaria, adeguatamente valorizzata, può diventare una infrastruttura rilevante per l’utenza turistica. Già ora esiste una utilizzazione della linea per l’accesso alle Terme di Pré-Saint-Didier, il suo uso turistico diventerebbe molto rilevante con la prosecuzione della linea fino a Courmayeur ed attestazione ad Entrèves, al punto di partenza della Funivia del Monte Bianco. Fin dal 1996 la Giunta regionale ha elaborato ed e approvato il progetto di fattibilità del “Métro du Mon-Blanc”, si tratta di riprendere quel progetto lasciato troppo tempo da parte, senza contare che è oggi possibile attingere a finanziamenti europei per un’opera che sarebbe di grande rilevanza strategica.

Allo stesso modo esiste già agli atti della Regione il progetto di “Servizio ferroviario metropolitano” per la piana di Aosta ed i comuni limitrofi. Progetto che non ha avuto seguito (ci si è limitati all’isolata realizzazione delle due nuove fermate dei Geometri e di Viale Europa) ma che rimane più che mai attuale. E’ evidente che con l’abbandono della linea Aosta-Pré-Saint-Didier il servizio progettato diventerebbe irrealizzabile.

Tutto ciò premesso, chiediamo :            

        –  un riesame e una revisione della decisione di interrompere il servizio sulla linea ferroviaria    Aosta-Pré-Saint-Didiet a partire dal 24 dicembre 2015;

  • un mantenimento del servizio ferroviario sulla linea, con eventuale rimodulazione dell’attuale orario ferroviario, garantendo comunque agli utenti il servizio nelle fasce orario di maggiore utilizzo. Una eventuale sospensione dell’esercizio, per realizzare lavori di manutenzione straordinaria, deve essere concentrata solo nel periodo di chiusura estiva delle scuole;

  • il rilancio dei progetti di prosecuzione delle ferrovia fino ad Entrèves (Courmayeur) e del servizio ferroviario metropolitano ad Aosta e comuni limitrofi, ricercando su questi due importanti progetti finanziamenti nazionali ed europei

             Organizzazioni sindacali         Comitato degli utenti        Comitato delle associazioni

             dei trasporti della VdA             “Pendolari stanchi”                       “Si può fare”

12 dicembre 2015

ATTENZIONE! – NUOVE Modalità di acquisto biglietti ferroviari a tariffa agevolata per studenti universitari

logoTrenitaliaL’Assessorato del turismo, sport, commercio e trasporti rende noto che Trenitalia, nell’ambito di una più generale revisione delle modalità di bigliettazione a livello nazionale, dal prossimo anno cesserà la vendita dei biglietti prestampati per Torino e Milano.

In conseguenza di queste modifiche introdotte dal gestore ferroviario, dal 1 gennaio 2016 non sarà più possibile il ritiro dei suddetti biglietti presso lo sportello dell’ufficio agevolazioni tariffarie del Dipartimento Trasporti.

Gli studenti universitari, in possesso dei requisiti previsti e regolarmente iscritti all’anno accademico 2015/2016, potranno ottenere le agevolazioni sui trasporti mediante le restanti modalità di acquisto, come di seguito esposto:

• Acquisto on-line di biglietti di corsa semplice tramite la sezione Trasporti del sito regionale e automatico rimborso, mediante accredito su conto corrente, della quota agevolata del prezzo dei biglietti acquistati, con uno sconto ulteriore del 5%.

• Acquisto tradizionale presso le biglietterie e successiva richiesta di rimborso all’ufficio agevolazioni tariffarie del Dipartimento Trasporti, allegando i titoli di viaggio nominativi. 

Informazioni più dettagliate sull’utilizzo della procedura on-line sono disponibili sulla Guida al servizio on-line consultabile alla pagina principale di accesso per Studenti Universitari della sezione Trasporti del sito regionale.

0868
rn

Fonte: Assessorato turismo, sport, commercio e trasporti – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta