I valdostani sono mucche da mungere? Al via altri aumenti delle tariffe autostradali!

Senza titolo

SAV e RAV programmano un aumento del 15%?

La Regione impedisca questo scempio!

Spostarsi in Valle d’Aosta è ormai un lusso. Apprendiamo dalla stampa che SAV e RAV, in barba ad ogni buon senso, stanno predisponendo un altro aumento delle tariffe del 15%.

…. come se la A5 non fosse già l’autostrada più cara d’Italia con tariffe che sono più del doppio della seconda più cara

…. come se negli ultimi anni non si fosse determinato un calo vertiginoso dei passaggi (chissà poi perché…)

…. come se la crisi economica fosse un problema di altri
…. come se le autostrade non fossero gestite in un regime concessorio e quindi riferito ad un bene pubblico
…. come se non fossimo già abbastanza provati dai continui aumenti e da una autostrada perennemente interrotta!

Per quanto ancora dovremo andare avanti così?

Per quale ragione gli utenti devono sopportare i costi di investimenti che non hanno deciso e una politica di impresa che ha deciso, sulla nostra pelle, di garantire un profitto privato abusando di un bene pubblico. Le tariffe aumentano, il servizio peggiora ma il profitto per i soci di RAV e SAV e gli stipendi degli amministratori rimangono immutati.

TUTTO CIO’ E’ INACCETTABILE!!!

La Regione deve agire subito anche con gesti forti e definitivi.

Chiediamo che ogni aumento tariffario venga immediatamente cancellato, che il piano industriale delle due società venga cambiato tendo conto di una progressiva riduzione (altro che aumento) delle tariffe e che vengano immediatamente rivisti gli investimenti e i costi aziendali per assicurare sia la sicurezza che la fruibilità dell’autostrada.

Se ciò non dovesse accadere chiediamo alla Regione di revocare la nomina dei propri membri nei consigli di amministrazione, di intervenire presso ANAS per denunciare ufficialmente la situazione e di valutare ogni altra azione per tutelare gli interessi dei cittadini valdostani.

One Comment to “I valdostani sono mucche da mungere? Al via altri aumenti delle tariffe autostradali!”

  1. D’accordo su tutto, ma non dimentichiamo che qualche anno fa una giunta Viérin (padre), al grido di: fuori il pubblico dalla gestione, decise di non aderire all’aumento di capitale della SAV, rinunciando di fatto alla posizione maggioritaria della Regione ed affidandosi, così a Marcellino Gavio & C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: