Lettera aperta ai neo Consiglieri Regionali

img0248_100844Gentili Consiglieri,

a nome dei PendolariStanchi della Valle d’Aosta vogliamo, in questo inizio di legislatura, rinnovarvi la nostra preoccupazione per la situazione dei trasporti della nostra Regione e le nostre aspettative nei vostri confronti affinché affrontiate da subito la questione della ferrovia.

L’urgenza di una azione strutturale che risolva, una volta per tutte, l’estremo disagio di chi viaggia, oggi, nel nostro territorio regionale è sempre più pressante. La crisi economica rende più rilevante l’importanza del trasporto pubblico sia sul piano delle opportunità di sviluppo che su quello delle crescenti esigenze delle famiglie valdostane (…e non solo), di risparmiare sui costi fissi della propria gestione quotidiana riducendo le spese per i mezzi privati. In tutto il paese si registra, nonostante i disagi, un aumento della propensione ad usare il trasporto pubblico. Anche sul piano turistico cresce la preferenza per la rotaia rispetto alla gomma come vettore della vacanza breve.

Non dobbiamo ricordare a voi quale contraddizione ci sia tra la vocazione turistica della nostra Valle e l’estrema inefficienza e dispendiosità delle tariffe autostradali o con l’inaffidabilità e l’inefficienza del trasporto ferroviario.

Altri territori con le nostre caratteristiche socioeconomiche si stanno attrezzando (…o lo hanno già fatto,come ad esempio la provincia di Bolzano,che ha recentemente deliberato l’elettrificazione della linea Merano-Malles), determinando in tal modo uno squilibrio competitivo sempre maggiore con la Valle d’Aosta.

A ciò si deve aggiungere l’esperienza quotidiana dei pendolari valdostani, che per lavoro o per studio, sono costretti a viaggiare in treni in ritardo, sporchi, affollati, e sempre con tempi di percorrenza troppo elevati.

Le posizioni e le proposte della nostra associazione sono note da tempo.

In particolare vogliamo ribadirvi la necessità di mantenere e ammodernare la Aosta-PrèSaintDidier e la convinzione che l’unica vera soluzione sia procedere con l’elettrificazione dell’intera tratta ferroviaria secondo il progetto già presentato da RFI. Sarebbe il modo per riconnetterci con la linea ferroviaria nazionale e poter ragionare su ogni altro sviluppo a partire da una base infrastrutturale certa.

Le disposizioni contenute nel recente decreto Letta e i fondi inutilizzati della finanziaria 2006 aprono uno scenario concreto che non può essere sottovalutato e che richiede, per essere perseguito, una fortissima e chiara volontà del Consiglio Regionale sull’amministrazione regionale e nei confronti dello Stato.

Vogliamo ricordarvi inoltre che la stessa Comunità Europea sta utilizzando, come criterio premiante per l’assegnazione dei fondi per lo sviluppo sociale ed economico dei vari territori, l’esistenza di un piano di ammodernamento del sistema dei trasporti locali.

Naturalmente siamo a vostra disposizione per confrontarci e per sostenere le decisioni che il Consiglio vorrà prendere in questa direzione.

A nome di tutta l’Associazione vi auguriamo buon lavoro per il bene dei cittadini valdostani e di tutti.

Associazione PendolariStanchiVDA

Il Presidente

Massimo Giugler

One Comment to “Lettera aperta ai neo Consiglieri Regionali”

  1. Buongiorno,

    grazie per la comunicazione sull’intervento del consigliere comunale di Nus, Irene Deval, la quale chiede all’Associazione di documentare i disservizi riguardanti la stazione di Nus F.S. Invio pertanto in allegato due miei recenti e inascoltati reclami alla direzione regionale di Trenitalia di Aosta riguardanti il non funzionamento delle due timbratrici alla stazione di Nus. Grazie, cordialit

    Antonio Ugolini Firenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: