Archive for Mag 15th, 2012

15 Mag 2012

Sciopero dei treni dalle 21 di Giovedì 17

Treni, sciopero in arrivo in Piemonte e Val d’Aosta

Il personale ferroviario in servizio sulle linee del Piemonte e Valle d’Aosta sciopererà dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì. La protesta è stata indetta dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Orsa, Fast e Ugl.

15 Mag 2012

Petizione AOPSD: Venerdì 18 Assemblea degli studenti!

Tutti sanno che per noi studenti il treno è uno dei pochi modi per spostarci in Valle.

E tutti sanno quanti problemi ha il servizio ferroviaria valdostano.

Eppure la Giunta Regionale, invece di far qualcosa per migliorare la situazione, sta pensando di eliminare la tratta Aosta Pré-Saint-Didier. 

Tutti riusciamo a immaginare le conseguenze: ulteriori disagi per chi già oggi ha difficoltà di trasporto.

Non possiamo accettare una scelta come questa. 

Dobbiamo invece pretendere maggiore attenzione per un bene comune, qual’è la ferrovia

Per discutere e per fare qualcosa che possa impedire tutto questo, incontriamoci come studenti il 18 Maggio 

alle 14,30 presso il dopolavoro ferroviario di fronte alla Cogne

Per qualunque cosa potete contattare Andrea Lamberti o alla mail andrea.lamberti91@gmail.com  o su Facebook


15 Mag 2012

COMUNICATO STAMPA “Petizione per difendere la Aosta Pré-Saint-Didier. Partono i primi banchetti”

Aosta Giovedì 15 Maggio 2012. 

Si è riunita ieri sera presso il dopolavoro ferroviario l’Assemblea dell’associazione Pendolari Stanchi VDA per organizzare e presentare la petizione per salvare la ferrovia Aosta Pré-Saint-Didier. 

“Il miglioramento e l’adeguamento del tratto ferroviario tra Aosta e PSD è possibile salvaguardando il bene di un trasporto ferroviario collettivo e pubblico. Anzi. Proprio per le particolari caratteristiche turistiche e storiche dell’alta Valle sarebbe un investimento per il futuro e per lo sviluppo di quei territori e di Aosta”

“Per questi motivi” – ha dichiarato il Presidente dei PendolariStanchi Massimo Giugler – “non capiamo l’atteggiamento della giunta regionale. Gli utenti stanno aumentando, RFI ha iniziato i lavori di adeguamento degli standard di sicurezza e i lavori di ammodernamento potrebbero tranquillamente essere scaglionati in base alle risorse e alle priorità. Perché smantellare quando il costo è quasi analogo a quello di ammodernamento della linea?”

I pendolari hanno già iniziato a raccogliere le firme sulla petizione. In assemblea i vari volontari hanno portato i moduli già firmati da più di 200 cittadini.

Sabato 19 ad Aosta in via Torino angolo via Vevey dalle 9 alle 12 e Giovedì 24 in via Croce di città dalle 10 alle 13 saremo presenti con i primi banchetti.

Nei comuni di La Salle, Morgex e Pre-Saint-Didier si può richiedere di firmare rivolgendosi alle segreterie comunali.

I nostri volontari sui treni continueranno nelle prossime settimane a far firmare gli utenti e chiunque volesse collaborare o segnalare la disponibilità ad organizzare un banchetto può scaricare i moduli e i materiali e contattarci attraverso il nostro sito:

pendolaristanchivda.wordpress.com

Venerdì 18 alle ore 14,30, sempre presso il dopolavoro ferroviario in via Paravera 3, l’associazione ha organizzato un incontro specifico con gli studenti delle scuole aostane che utilizzano la tratta ferroviaria AOPSD per ascoltare il loro punto di vista e coinvolgerli.