Mercoledì scorso 29 febbraio: Trenitalia da la colpa ai NoTav!

Mercoledì 29, come altre, è stat una giornata No per la tratta Aosta-Torino. Tra ritardi e cancellazioni si è però verificato un fatto particolare. Ad Ivrea una decina di militanti NoTav hanno manifestato in stazione determinando un momentaneo blocco delle partenze per una quindicina di minuti. Trenitalia si è affrettata (novità) ad annunciare su tutta la linea che i disagi, ben più ampi di un quartod’ora e precedenti alla manifestazione, erano da imputare ai manifestanti. Ecco la testimonianza di una pendolare e l’articolo comparso sulla “Sentinella del Canavese”.

Buongiorno.
Ieri , martedì 29 febbraio, noi pendolari della TO-AO abbiamo subito l’ennesimo ritardo.
Vi invio la presente per sottolineare questo fatto: arrivati alle 19 a Chivasso col treno in partenza da TO P.N. alle 18:25, gli annunci vocali in stazione recitavano ininterrottamente  ( a differenza delle altre volte in cui i ritardi, i guasti e i vari disagi non vengono MAI annunciati , perchè MAI nessun capotreno/capostazione sa cosa stia succedendo nè tantomeno si preoccupa di informarsi ) che tutti i treni da/per Ivrea avrebbero subito ritardi causa occupazione dei binari da parte di manifestanti ( che poi qualcuno ha dettoi essere manifestanti NO-TAV ).
Poco fa, guardando su internet , sono venuta a sapere che i manifestanti non hanno occupato i binari, ma solo distribuito volantini e urlato le proprie ragioni rimanendo sulla banchina e che la vera causa dei ritardi sia stato un guasto alla stazione di Ivrea.
Voi mi confermate quest’ultima versione?
Se fosse così, io mi sento di chiedervi una cosa : potreste in qualche modo far venire a conoscenza tutti i pendolari di come realmente siano andate le cose e di come Trenitalia ormai arrivi anche al punto di incolpare ingiustamente altri dei propri disservizi ? Dico questo perchè mi sembra VERGOGNOSO che Trenitalia abbia incolpato altri di una loro n-esima mancanza, gettando peraltro ulteriore benzina sul fuoco riguardo ad una questione già molto delicata e che divide l’opinione pubblica come quella dei NO-TAV. Lo trovo indegno !! ( ma comunque in Trenitalia non c’è limite alla vergogna, ormai questo l’abbiamo capito tutti da un pezzo ).Per la cronaca, siamo riusciti a ripartire da Chivasso alle 20:40 ( sottolineo che ,come già specificato sopra , eravamo a Chivasso dalle 19 ) con un treno diretto per Ivrea, che, fortunatamente per la sottoscritta , è stato trasformato in locale : “sbarcata” a Strambino alle 21:10, ho baciato terra e maledetto Trenitalia per l’ennesima volta.

Cordiali saluti.
Sabrina, una pendolare MOOOOLTO stanca e anche MOOOOLTO inc…ata !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: