COMUNICATO STAMPA “Ancora una settimana di delirio. Appello a tutte le forze sociali e politiche per i pendolari. E’ un fatto di tutti!”

Aosta Martedì 9 FEBBRAIO 2012.

Non accenna a migliorare la situazione dei pendolari sulla tratta ferroviaria PreSaintDidier-Aosta-Torino. Nonostante il miglioramento meteo e gli appelli a varare un piano di emergenza per garantire il trasporto pubblico ferroviario in questi giorni si sono verificati ancora numerosissimi ritardi e soppressioni con evidenti problemi in partenza da Torino e un ridotto presidio manutentivo del materiale rotabile.

Lo testimoniano i tanti messaggi degli utenti che ci sono stati inviati via mail, sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook.

Cosa succederà alla prossima nevicata? E se le temperature dovessero diminuire ancora? Come abbiamo già detto più volte i valdostani si sentono accerchiati. La ferrovia è sempre più inaffidabile e stancante, le linee di trasporto su gomma sono complicate e con una capacità limitata, l’autostrada rappresenta un costo impossibile.

Occorre alzare la voce con Trenitalia e con le Istituzioni per dare risposte all’emergenza che stiamo vivendo e risposte strutturali e definitive alla crisi dei trasporti valdostani.

Chiediamo a tutte le forze sociali, politiche e culturali della Valle d’Aosta di aiutarci.
C’è bisogno di unire le forze. Di far comprendere a tutti che la questione dei trasporti non è un problema di pochi ma la precondizione per ragionare davvero di sviluppo e di modernità.

Come se ciò non bastasse si ridiscute della volontà della Regione di dismettere la linea PreSaintDidier-

Aosta e di sostituirla con una pista ciclabile e un servizio di autobus elettrici. Una ipotesi che riduce ulteriormente le infrastrutture del servizio pubblico valdostano e che non spiega come dovranno fare i quasi 500 pendolari che giornalmente la usano.

Anche di questo parleremo nell’Assemblea dei pendolari della ferrovia, dell’autostrada e del trasporto su gomma che il comitato PendolariStanchiVDA ha convocato per il giorno

Venerdì 10 Febbraio

ALLE ORE 20.30
presso C.C.S. COGNE AOSTA Corso Battaglione Aosta, 18 – Aosta

La libertà di potersi muovere è direttamente collegata alla libertà di poter scegliere il mezzo per farlo.
Oggi, in Valle d’Aosta, tra i disservizi della ferrovia, il caro autostrade e carburanti e lo stato del trasporto su gomma, siamo, di fatto, isolati e senza libertà.

Per chi ha la sfortuna di lavorare lontano da casa il treno è una scelta inaffidabile perchè non permette più una regolarità; l’uso di un mezzo proprio comporta inevitabilmente dei costi esorbitanti e rischi non trascurabili durante l’inverno; gli autobus cominciano a costare cari e la rete dei trasporti su gomma appare inefficiente e malintegrata con i bisogni degli utenti; aeroporto non pervenuto!

L’assemblea sarà anche l’occasione per fare il punto sulla vicenda dei 13 giovani valdostani denunciati per interruzione di servizio pubblico. Il comitato ribadisce la propria solidarietà e l’intenzione di dare un sostegno concreto attraverso una raccolta di fondi e assistenza legale.

Vogliamo una Ferrovia NORMALE e una Autostrada PER TUTTI! Spostarsi in serenità e tranquillità è un diritto di tutti!

Grazie
per informazioni 3934670550

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: