Archive for marzo, 2011

31 marzo 2011

Oggi sciopero degli autobus e da stasera stop ai treni

Da La Stampa di oggi: Giornata di disagi per i cittadini che si muovono in pullman. Oggi scatta lo sciopero dei lavoratori delle autolinee valdostane che, aderendo allo sciopero nazionale, incrociano le braccia da mezzanotte alle 4,59, dalle 7,59 alle 11,59 e dalle 14,59 fino a stasera. Alle 21 inizia lo sciopero di 24 ore dei dipendenti delle ferrovie. «C’è un’irresponsabile chiusura da parte delle associazioni datoriali» dicono i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Orsa, Faisa e Fast che chiedono «il ripristino delle risorse finanziarie destinate al trasporto locale».

 

29 marzo 2011

CONSEGNATE 3583 FIRME PER L’ELETTRIFICAZIONE

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina una delegazione del comitato Pendolari Stanchi VDA ha consegnato ufficialmente, nelle mani del Presidente del Consiglio Valle Albert Cerise, 3583 firme sulla petizione per chiedere lʼelettrificazione della tratta ferroviaria PreSaintDidier- Aosta-Ivrea.

La petizione chiede di impegnare la Giunta Regionale e tutte le istituzioni inetressate ad avviare immediatamente e in via prioritaria lʼelettrificazione e lʼammodernamento (raddoppio selettivo e rettificazione della linea) della tratta ferroviaria PreSaintDidier- Aosta-Ivrea anche facendo ricorso a fondi propri.

Nei prossimi giorni il Presidente avvierà lʼiter di discussione e approfondimento della petizione come prescritto dal Regolamento e dalla prassi.

La consegna è stata anche lʼoccasione per rappresentare al Presidente Cerise la situazione attuale della linea con i miglioramenti che ci sono stati dopo i cambiamenti del 6 marzo con lʼintroduzione dei treni elettrici da Ivrea a Torino e le rotture di carico ad Ivrea e Chivasso.

Mentre ad Ivrea sembra, per ora, funzionare tutto per il meglio a Chivasso i pendolari ci segnalano notevoli problemi dovuti alla mancanza di segnalazioni e di informazioni, alla ressa che spesso accompagna la rottura di carico e alla distanza con il binario di coincidenza che per non perdere il treno costringe i passeggeri ad attraversare i binari a piedi. Anche su queste problematiche il comitato si sta attivando con Trenitalia per sollecitare delle rapide soluzioni.

 

18 marzo 2011

Da “La Stampa VDA”

 

 

 

Ferrovia elettrificata, 3380 firme Conclusa la petizione del Comitato pendolari. Appello alla Regione

LAURA SECCI AOSTA

In 3380 chiedono l’elettrificazione della linea ferroviaria Ivrea – Aosta – Pré-St-Didier. Tanti sono i valdostani che hanno sottoscritto la petizione promossa a febbraio dal Comitato pendolari stanchi Vda. Le firme saranno depositate la prossima settimana alla presidenza del Consiglio regionale. «La questione è semplice – spiega Fabio Protasoni, portavoce del comitato, nella riunione convocata ieri davanti alla Stazione di Aosta -. La Regione deve investire dei soldi sul trasporto ferroviario. L’ammodernamento e l’elettrificazione della tratta per Ivrea non possono più aspettare. E’ un problema che tocca tutti i cittadini, visto che abbiamo un sistema di trasporti che non è degno di una società civile».

La proposta avanzata dal comitato ha già ricevuto il via libera dagli uffici della Regione Valle d’Aosta, della Regione Piemonte e dal ministero dell’Ambiente che ha dato il via libera al progetto di elettrificazione della linea ferroviaria Aosta-Ivrea. «La parte “burocratica” di verifica dell’impatto ambientale e di correttezza del progetto è così conclusa e si può pensare al progetto esecutivo e alla realizzazione – ha aggiunto Protasoni -. Mancano solo i soldi. Il successo di questa petizione, che in un mese ha raccolto tante firme, deve dare la scossa, una scossa elettrica appunto, a chi deve prendere la decisione finale». Il malumore dei viaggiatori aostani è diventato, negli anni, rabbia e «se questa proposta venisse cestinata – conclude Protasoni – si trasformerà in protesta, politica e civile». Dal 1 ̊ marzo i pendolari valdostani cambiano treno a Ivrea e a Chivasso. La decisione, comunicata dai vertici di Trenitalia e Rfi, ha segnato il punto di rottura tra le due società e la Regione. «Hanno preso questa decisione? Se ne dovranno assumere la responsabilità – aveva detto l’assessore regionale ai Trasporti Aurelio Marguerettaz al termine

dell’ultimo tavolo tecnico, a febbraio -. Andrò a Roma e chiederò al ministero dei Trasporti di rivedere il contratto di servizio che ha con Trenitalia e inserire delle penali in caso di ritardi dei treni o di locomotori soppressi». Tra le organizzazioni che hanno sottoscritto la petizione per l’elettrificazione ci sono Partito democratico, Alpe, Federazione della Sinistra, Idv, Partito Socialista Italiano, Arci, Legambiente, Collettivo Studentesco, Filctem-Cgil e Codacons.

 

16 marzo 2011

3391 cittadini hanno fatto una firma “elettrica”

Speriamo che sia una scossa! Una scossa elettrica per tutti coloro che hanno la responsabilità di risolvere il problema della linea ferroviaria Prè-Saint Didier – Aosta – Torino.

In un mese abbiamo raccolto 3391 firme!

E’ un grande risultato! Grazie a tutti!

7 marzo 2011

ENTRO IL 9 MARZO riconsegnate i moduli!!!

La nostra raccolta volge al termine. Vista l’accoglienza e l’interesse della gente avremmo potuto continuare ancora ma oltre il numero crediamo che conti il significato politico di una raccolta che, rapportata al tempo e alle risorse organizzative che siamo riusciti a mettere in campo, ha dimostrato una condivisione enorme da parte della cittadinanza. Ancora grazie a tutti!

Ora dobbiamo raccogliere i moduli che sono ancora in possesso dei volontari e delle organizzazioni che ci hanno sostenuto. Preghiamo tutti di:

1) Controllare integrità e correttezza delel firme apposte sui vostri moduli.

2) Consegnarli presso:

-una delle sedi delle organizzazioni che sostengono il comitato: Partito Democratico, ALPE, Federazione della Sinistra, Italia deiValori, Partito Socialista Italiano, Arci, Legambiente, Collettivo Studentesco, Filctem-CGIL, Codacons

-portarli nel punto di raccolta del comitato ovvero presso al sede del Partito Democratico in c.so Battaglione 13/a ad AOSTA

-contattare direttamente Fabio Protasoni al 3355769694 e concordare una modalità alternativa

 

TUTTI I MODULI DEVONO ESSERE CONSEGNATI ENTRO IL 9 MARZO

per permettere la verifica e il conteggio.

 

Grazie per la vostra disponibilità.

7 marzo 2011

Racconti 2

Ciao!
Questa mattina ho preso il treno delle 7.00 da Pont-Saint-Martin per andare a Torino.
La coincidenza a Ivrea è stata comoda, con cambio treni sullo stesso binario; tra l’altro, arrivando circa 10-15 minuti prima della partenza dell’Ivrea-Torino, abbiamo trovato il treno ancora semi vuoto e abbiamo potuto scegliere i posti in tutta calma. Per quanto riguarda il treno, nessuna novità, è sempre il solito.
Da Ivrea siamo ripartiti puntuali, e siamo arrivati puntuali a Porta Nuova. Fosse sempre così, anche il lieve disagio della partenza da Pont-Saint-Martin anticipata di dieci minuti diventa comunque accettabile!

Speriamo continui!
Paolo Cavagnero

7 marzo 2011

Aosta Torino… buona la prima! (ma come sarà la seconda?)

TwitterResoconto del primo viaggio fra Aosta e Torino con il nuovo orario…

  1. E “Torino” non c’è più…. http://t.co/wFgCmoD circa 2 ore fa via Twitter for iPhone da Aosta
  2. 7,31… Nuovo Orario treno. Partenza ok con un minuetto semplice. Per Ivrea e non più per Torino… circa 2 ore fa via Twitter for iPhone da Aosta,
  3. .      Aosta-Ivrea-Torino…. C’è la RAI sul treno… Guardate il Tg3 stasera. circa 2 ore fa via Twitter for iPhone da Verrès, Aosta
  4. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. Si viaggia con 1 minuto di ritardo circa 1 ora fa via Twitter for iPhone da Borgofranco d’Ivrea, Torino
  5. .      


Aosta-Ivrea-Torino….eccoci. Cambio a Ivrea. Tutti pronti http://t.co/D94k35J circa 1 ora fa via Twitter for iPhone da Borgofranco d’Ivrea, Torino
  6. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. Si cambia treno. Stessa banchina… Treno vuoto http://t.co/dNTICmU http://t.co/Ga5uHTV circa 1 ora fa via Twitter for iPhone da Ivrea, Torino
  7. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. Cè anche Pascal diGregorio… il direttore di Trenitalia http://t.co/HCJAphs circa 1 ora fa via Twitter for iPhone da Ivrea, Torino
  8. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. Da Ivrea tutto ok… partiti bene, treno vuoto e senza problemi… circa 1 ora fa via Twitter for iPhone da Ivrea, Torino
  9. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. A bordo ci sono più controllori che assistono i viaggiatori e danno informazioni circa 1 ora fa via Twitter for iPhone da Strambino, Torino
  10. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. Eccoci a Chivasso… In orario partenza prevista alle 9.09 http://t.co/obZO66z 42 minuti fa via Twitter for iPhone da Chivasso, Torino
  11. .      


Aosta-Ivrea-Torino…. Qualche passeggero della bassa commenta: Forse mi conveniva andare ad Ivrea in macchina piuttosto che salire a Pont.. 41 minuti fa via Twitter for iPhone da Chivasso, Torino
  12. .    Aosta-Ivrea-Torino…. Ok. Eccoci a Torino porta Susa in orario. “Buona la prima”… Poca gente però http://t.co/ATmLAf0 11 minuti fa via Twitter for iPhone da Centro, Torino
7 marzo 2011

Racconti 1

Ciao!
saltando le presentazioni, comunico semplicemente che il viaggio è andato relativamente bene. Elenco le varie parti degne di nota:

– A Nus sono salite 3 persone… (contate da un amico che saliva, lui compreso)
– La coincidenza a Chivasso era presente (anche perchè sembra che sia un treno che fa solo la tratta Chivasso-Torino e quindi ha solo “noi” come passeggeri)
– I 2 treni non erano sulla stessa banchina come dichiarato da Trenitalia, l’ho fatto presente al personale presente al binario ottenendo come risposta: “No, non sono sulla stessa banchina…” (e grazie, fin li posso arrivarci anche io…)
– Siamo ripartiti da Chivasso con circa 10 minuti di ritardo che si è mantenuto uguale fino a Torino Porta Susa.

Spero di esservi stato utile con questo breve riassunto, cosi da stilare un piccolo resoconto della nuova esperienza di viaggio.
Tengo a precisare che la stazione di Chivasso era completamente vuota al nostro arrivo, e che quindi non penso ci siano state particolari condizioni da non farci arrivare sulla stessa banchina da cui saremmo poi ripartiti…

Buon lavoro


Andrea

6 marzo 2011

Oggi partono i nuovi orari!

Oggi sono entrati in funzione i nuovi orari della tratta ferroviaria con la rottura di carico a Ivrea o a Chivasso.

Mandateci i vostri racconti, foto, video.

Come funziona? Ritardi? Caos? Oppure, tutto sommato, si riesce a viaggiare dignitosamente?

Le coincidenze reggono?

I treni (a parte i minuetti…) sono nuovi? Più moderni e comodi?

E gli orari? Vi creano difficoltà? Riuscite a organizzarvi?

 

MANDATECI I VOSTRI RESOCONTI E PROPOSTE  a pendolaristanchivda@gmail.com

5 marzo 2011

Oggi ad Aosta raccolte altre 520 firme

Altri 520 cittadini valdostani hanno firmato, oggi 5 Marzo, per l’elettrificazione della linea ferroviaria. Ad oggi, il comitato, ha fisicamente in sede 2428 firme che nei prossimi giorni si sommeranno ai moduli che abbiamo distribuito e che stanno rientrando.

Con oggi si concludono i trenta giorni che ci siamo dati come tempo limite per la raccolta e nei prossimi giorni provvederemo a prendere contatto con il Presidente del Consiglio Regionale per consegnare la totalità delle firme.

Grazie a tutti i cittadini e le cittadine.